CHI SIAMO

Innecesareo ONLUS è un'associazione nazionale, volontaria, senza scopo di lucro, apartitica e aconfessionale, avente come scopi principali il miglioramento della salute materno infantile mediante la prevenzione dei cesarei innecessari, la promozione e il supporto del VBAC, il sostegno emotivo alle donne dopo un cesareo o un parto medicalizzato traumatico.

Innecesareo vuole essere di aiuto anche nel favorire risveglio e consapevolezza femminile, libertà di scelta e potere nel parto.

L'Italia detiene uno dei primi posti al mondo tra gli Stati con la più alta percentuale di cesarei, infatti contrariamente a quanto raccomandato dall'OMS, nel nostro paese il parto cesareo è ancora troppo frequente, nonostante esponga madre e bambino a dei rischi scientificamente dimostrati, sia a breve che a lungo termine.

Crediamo che il cesareo sia prezioso quando davvero necessario, ma non può e non deve essere considerato la normale modalità di nascita.

La donna ha tutte le innate competenze per dare alla luce un bambino ed ha il diritto di essere correttamente informata, sostenuta e resa consapevole del proprio potere nel parto.

ATTIVITÀ

L'Associazione Innecesareo è attiva su tutto territorio nazionale dal 2012. In questi anni ci siamo impegnati per offrire sostegno a tutte le donne, con l'obiettivo di rafforzarne la consapevolezza, e la fiducia nelle proprie innate competenze relative a gravidanza, parto e maternage.

 

Il nostro obiettivo è promuovere l'empowerment delle donne, non solo attraverso il confronto da mamma a mamma nella nostra community FB, ma anche organizzando gruppi gratuiti di sostegno peer-to-peer in diverse regioni italiane, in collaborazione con le associazioni locali.

Attraverso i Convegni Nazionali (Bellaria 2013, Napoli 2016), il patrocinio di conferenze e seminari (Michel Odent, Dogitopressione e partoanalgesia, ), la traduzione di Linee Guida e di articoli scientifici tratti da pubblicazioni internazionali, Innecesareo si afferma come punto di riferimento anche per gli operatori professionali del settore materno-infantile.

​Innecesareo si propone di dar voce alle donne, affinché possano tornare ad essere le protagoniste del proprio parto, divulgando informazioni scientifiche corrette e aggiornate con tavole rotonde, proiezioni di docu-film denuncia ("Sex like Birth", "Microbirth«, "Sangue del suo sangue"),  con la partecipazione a inchieste sulla violenza ostetrica (studio "BenessereMamme" insieme all'Università di Padova, campagna #bastatacere), con  l'adesione alle petizioni a favore di leggi a sostegno delle donne (rimborso del parto extra-ospedaliero, tutela dell'allattamento in pubblico #ovunquelodesideri), o ancora con la raccolta di testimonianze.

L'associazione vuol essere

un punto di riferimento per tutte le donne

che credono nel cuore,

e io credo in "Innecesareo"

(Francesca Alberti - Presidente Innecesareo ONLUS)

LE ORIGINI DELL'ASSOCIAZIONE

 

Innecesareo ONLUS nasce ufficialmente domenica 11 novembre 2012 a Mantova, quando Francesca Alberti, la fondatrice, incontra la stampa per presentare la neonata associazione, la prima  in Italia rivolta ad offrire sostegno gratuito alle donne per evitare un cesareo innecessario.

In un paese in cui il tasso dei cesarei sfiora il 40% sul totale delle nascite (a fronte del 5-15% indicato dall'OMS come indice medio di TC auspicabile) l’associazione Innecesareo è stata fortemente voluta dalla fondatrice. Francesca, una donna che dopo aver vissuto in prima persona, in giovanissima età, il trauma di un cesareo innecessario, ha intrapreso un percorso di crescita, umana e professionale, che l'ha condotta,  anche grazie alle esperienze delle gravidanze successive e dei successivi cesarei, alla consapevolezza che le Donne in gravidanza cercano aiuto e collaborazione, troppo spesso senza trovarli.

Il cesareo viene frequentemente utilizzato con superficialità anche in assenza di reali indicazioni mediche, malgrado le evidenze scientifiche abbiano largamente dimostrato che il parto vaginale sia di gran lunga preferibile per tutelare la salute materno-infantile, sia a breve che a lungo termine. Le Donne arrivano troppo spesso al momento del parto con informazioni incomplete e con poca consapevolezza delle proprie capacità e dei propri diritti. Non vengono messe in condizione di espletare le proprie competenze (come partorire e allattare) e di vivere la maternità secondo i propri desideri, con consapevolezza e responsabilità, potendo esercitare la libertà di  scelta, sulla base di una corretta e completa informazione.

Dal 2012 ad oggi Innecesareo ha raggiunto più di 6000 donne grazie all'omonimo Gruppo FB. Può contare su Volontarie che operano su tutto il territorio nazionale. Ha all'attivo due Convegni Nazionali con accreditamento di ECM, decine di incontri ed eventi formativi gratuiti rivolti alle Donne e agli operatori sanitari del settore materno infantile.

Oggi Innecesareo è una realtà conosciuta e apprezzata da molti (mamme e operatori) e si avvale di collaborazioni con professionisti di spicco che ne condividono il credo e gli scopi. 

LE VOLONTARIE

 

 

Noi non siamo semplicemente volontarie, ma siamo un Organizzazione gestita professionalmente in modo volontario.

Le Volontarie Innecesareo sono donne che dopo la maternità hanno sentito il desiderio di porsi al fianco di altre donne, gratuitamente e su base volontaria, per promuovere la cultura del parto rispettato, dell'allattamento e dell'alto contatto.

"Abbiamo storie e vissuti apparentemente molto diversi tra noi, ma siamo accomunate dalla convinzione che il benessere psico-fisico della diade mamma-bambino debba necessariamente passare attraverso il risveglio della consapevolezza femminile e la libertà di scelta nella gravidanza e nel parto.

Crediamo nell'importanza della corretta informazione delle donne, basata sulle più recenti evidenze scientifiche e ci impegniamo a divulgare le linee guida e gli articoli scientifici più aggiornati del settore.

Ci proponiamo di offrire sostegno nella prevenzione dei cesarei non necessari, prevenendo l'eccessiva medicalizzazione della gravidanza e del parto e promuovendo il VBAC (Vaginal Birth After Cesarean).

Sono motivata a diffondere informazioni corrette e aggiornate sulla medicalizzazione della nascita e a sostenere le donne nelle loro scelte libere e consapevoli

(E. Z. - Volontaria Innecesareo)

LE VOLONTARIE INNECESAREO

Contattaci:

Seguici su Facebook:

  • Wix Facebook page

"Innecesareo"

Pagina Pubblica

  • Wix Facebook page

"Innecesareo: prevenzione cesarei innecessari, supporto VBAC, VBAMC, HBAC"

Gruppo Chiuso (solo donne)

© 2020 Innecesareo ONLUS

www.innecesareo.itinnecesareo@gmail.com

Sede Legale: via Campasso 55/a, Castiglione delle Stiviere (MN) – CF  90023020200